Usiamo i cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'utilizzo di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Accetta

Salone del Mobile: 4 tendenze di design

20/04/2017

Il Salone del Mobile di Milano si è conlcuso da poco e possiamo dire che l'edizione di quest'anno ha mostrato le tendenze della progettazione cambiare e avventurarsi in nuovi territori. Il marmo, popolare per anni, si è trasformato in pietre riccamente modellate come l'onice. Il rame e l'ottone si plasmano nei nuovi progetti, lasciando indietro l’acciaio e l’alluminio. Accanto ai toni rosati dei metalli fioriscono dei verdi che molti designer sembrano apprezzare come colore per se stesso, più che per un’associazione forzata con la natura.

Eppure, nonostante le novità, nulla ha superato le aspettative come Euroluce 2017, l'esposizione di illuminazione biennale della fiera.
Due anni fa, la luce era sposata ai materiali, le lampade a soffitto avevano gonne in tessuto, quelle da tavolo erano rivestite con strati diafani d'oro. Questa volta la luce è diventata un materiale a sé stante: allungata e sottile in una stanza, suddivisa in arcobaleni, intrecciata in lettere e versata in vasi come se fosse liquido.
Abbiamo cercato di riassumere i trend principali di questa edizione del Salone del Mobile:

Luce come materiale

La tecnologia LED progredisce e l'illuminazione ci sorprende con la sua versatilità. Le meraviglie di quest'anno comprendono lampade da tavolo portatili, ricaricabili e anche pieghevoli. L’intensità della luce si controlla dallo smartphone e le lampade esteticamente si presentano come gioielli luminosi.
Tra i design che rappresentano questo trend:

  • Le lampade Past and Future, progettate da Piet Hein Eek e realizzate con pezzi di vetro di Murano di quasi un secolo, scoperti in un seminterrato dell'azienda di illuminazione parigina Veronese.
  • La collezione Palma di Antoni Arola per la società spagnola Vibia presenta globi di vetro a mano, attaccati ad una struttura in alluminio.
  • La lampada Blush per Flos di Formafantasma che dipinge un delicato colore su muro. Una striscia LED lancia la luce attraverso il vetro dicroico, producendo non solo diverse tonalità ma anche ciò che i progettisti chiamano "l'intimità dell'ombra".
  • La lampada da terra Galerie di Federico Peri per FontanaArte è stata ispirata da lampade a olio antiche. Combina vetro, cuoio e metallo con una base in pietra.

Design verde smeraldo

Pantone ha dichiarato il 2017 l'anno di "Greenery", una tonalità verde-giallognola che doveva darci "la rassicurazione che crediamo in mezzo a un tumultuoso ambiente sociale e politico". La previsione è stata confermata solo in parte: il verde era ovunque, ma in un tono più scuro e più ricco, più vicino allo smeraldo. Combinato spesso con la viola e il rosa e con tutti i metalli rossicci e oro, quasi a creare un’eco Deco.

Tra gli esempi:

  • La poltrona Quindici per Mattiazzi di Ronan e Erwan Bouroullec.Si trova in una versione verde con foreste, con rivestimento in legno naturale, grigio o bianco.
  • Dornette, le ceramiche verde, oro e bronzo di Elena Salmistraro per Bosa hanno un fascino art deco.
  • La poltrona Chita nata da una collaborazione tra il designer brasiliano Sérgio Matos e il designer e produttore filippino Kenneth Cobonpue.

Metalli caldi

Nel trionfo di metalli bruniti o rosati, l’ottone è quello che si distingue di più: può mantenere vita e carattere senza degradare come metallo, si presta facilmente alla modellazione e non necessita di troppi trattamenti o verniciature. 

Tra le applicazioni più iconiche dell'ottone al salone di quest'anno:

Divani fuori misura

I visitatori del Salone del Mobile hanno trovato molti divani grandi e fantasiosi con forme e configurazioni insolite. In particolare un divano in velluto Edra disegnato da Binfaré si è fatto ricordare per le emozioni che ha suscitato.

Nel 2008 uno dei simboli della fiera è stato un tappeto chiamato Global Warming. Aveva un piccolo orso polare bloccato su un pezzo di ghiacciaio in un oceano di tessuto blu. Nove anni dopo, l'orso è tornato, solo che non è più piccolo e in difficoltà: un enorme orso di velluto si stende per riposare e diventa lo schienale del divano Pack per Edra.